Trasparenza è Libertà: relatori d’eccezione l’Assessora Rosita Viola e il Professor Vannucci

Print Friendly, PDF & Email

Due relatori di straordinaria efficacia comunicativa hanno concluso lunedì 11 e martedì 12 presso il Liceo “Manin” il corso di formazione sulle politiche per la trasparenza realizzato dal Centro di Promozione della Legalità con la collaborazione di Libera.

Il professor Alberto Vannucci lunedì ha saputo coinvolgere il pubblico dei corsisti in un excursus storico-culturale sul significato della corruzione e sulle sue conseguenze per la società in ogni tempo a partire dal famoso affresco di Lorenzetti sul cattivo governo. Il relatore ha indicato alcune dinamiche interne al fenomeno attuale della corruzione, fornendone una panoramica sistemica alla luce di alcune recenti sentenze penali.

L’assessora alla Trasparenza del Comune di Cremona, Rosita Viola, il giorno successivo ha mostrato la linea messa in campo dal Comune allo scopo di rendere accessibili ai cittadini atti e documenti di interesse pubblico, favorendo in tal modo una partecipazione della cittadinanza alle iniziative ed un vero e proprio monitoraggio delle attività. Co-relatore è stato il dott. Venturini, responsabile di posizione organizzativa dell’area Anticorruzione e Trasparenza, il quale ha illustrato alcuni aspetti tecnici ed organizzativi del Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza, il Programma per la Trasparenza e l’Integrità, gli Atti Generali, gli Oneri informativi per cittadini e imprese.

Il corso appena concluso dà l’avvio ad un’attività didattica sperimentale che coinvolgerà tutte le scuole della rete del Centro di Promozione della Legalità: infatti un pool di docenti formati progetterà attività didattiche per bambini e ragazzi nell’ottica dell’educazione alla Trasparenza, come forma di prevenzione e contrasto alla corruzione ed alle infiltrazioni mafiose.