LICEO MANIN

LICEO MANIN

Presentazione Tirocinio Europe Direct

Mercoledì 28 Aprile, nell’ultimo incontro di formazione del progetto Scuola Ambasciatrice del P.E., i ragazzi senior Ambassador Giacomo Bassi(5AC), Gioia Staurenghi Galoforo, Camilla Porto(5AL), Silvia Andrea Russo e Claudia Pagliari(5CC) hanno presentato la loro esperienza e il loro lavoro di ricerca, frutto del tirocinio fatto presso la rete Europe Direct della sede di Cremona.

Presenti le responsabili di Europe Direct, Federica Morandi e Maria Megna e le responsabili di Ufficio Europa della Provincia di Cremona, Gabriella Anzani e Michela Negrotti. La rete Europe Direct è promossa e coordinata dalla Direzione Generale Comunicazione della Commissione Europea. Ci sono 44 centri in Italia e 434 in Europa. Europe Direct agisce coma intermediario tra l’UE e i cittadini a livello locale e si occupa di informazione e comunicazione, consulenza, assistenza, organizzazione di iniziative e progetti. Il punto EU di Cremona ha come referente la Dott.ssa Federica Morandi. Per i giovani in particolare abbiamo Eures, portale europeo per la mobilità professionale, di cui è responsabile la Dott.ssa Maria Megna, che ha seguito i nostri cinque ragazzi durante il tirocinio. La Dott.ssa Megna ha aperto la presentazione, segnalando l’importanza della Conferenza sul futuro dell’Europa, grande piattaforma, che è un vero laboratorio di idee.La parola è poi passata ai ragazzi, che hanno illustrato una splendida e ricca presentazione in PowerPoint.SILVIA RUSSO ha parlato della cittadinanza europea, dei diritti dei cittadini, della libera circolazione e soggiorno, per poi dirigere il fuoco del discorso sulla Brexit e le sue conseguenze come termine di comparazione. Altro punto cruciale il Trattato di Schengen, il mercato unico, gli acquisti, i consumi e le telecomunicazioni.

CAMILLA PORTO si è occupata dei progetti europei per i giovani, con i relativi vantaggi di studio, ovvero la possibilità di studiare e lavorare in qualsiasi Paese europeo. Ha spiegato dunque come funzionano Eures ed Europass, programmi di mobilità professionale.

GIOIA STAURENGHI GALOFORO ha presentato Eurodesk, portale europeo per i giovani con le opportunità a loro rivolte, Europe Direct e le sue funzioni, il Corpo Europeo di Solidarietà, i programmi Erasmus.

CLAUDIA PAGLIARI ha trattato il bilancio europeo, come viene adottato e come viene speso, questione complessa e articolata, ma esposta con grande chiarezza.

GIACOMO BASSI ha concluso con la grande scommessa del futuro europeo, con il fuoco sul Green Deal, l’innovazione digitale e il futuro del lavoro in Europa e nel mondo.

I ragazzi hanno fatto un lavoro eccellente e che merita davvero di essere premiato: la panoramica ampia che hanno presentato è oggi quanto mai indispensabile per i giovani che hanno e avranno sempre più bisogno di fare esperienze in Europa per il loro studio, lavoro e carriera.