LICEO MANIN

LICEO MANIN

L’Universo Femminile di Mats Ek

di Alessandro Frontoni

Donna in mille modi: ribelle, sognatrice, forte, coraggiosa, impulsiva… la visione del grande coreografo Mats Ek nel suo “Universo Femminile” al Ponchielli. 

Lo scorso 13 ottobre Pompea Santoro, interprete dei balletti di Ek dal ’78 al ’98, ha guidato il pubblico, grazie ai danzatori dell’EkoDance International Project, in un viaggio attraverso alcune delle più celebri creazioni del grande genio. Fra queste, a colpire subito il pubblico, il passo a due tratto dal Pas de Danse, dove un uomo timido subisce le pressioni di una donna forte e dominante. Presentato per la prima volta nel 1990, è un omaggio al popolo svedese. Cuore dello spettacolo, i due estratti della Giselle. Il primo rappresenta una ragazza pura e innocente che, quando scopre che il suo innamorato sposerà un’altra donna, diventa pazza. Nel secondo Giselle incontra, nel manicomio dove è stata rinchiusa, altre che come lei sono state ingannate da uomini infedeli. Lo spettacolo si è concluso fra gli applausi del pubblico estasiato. 

La stagione “Danza Autunno” prosegue con altri eventi, primo dei quali la conferenza danzata “Moving with Pina” sabato 25 novembre alle ore 20:30.