LICEO MANIN

LICEO MANIN

IL MANIN INCONTRA IL PROF. SABBIONI

Venerdì 19 Marzo gli studenti del Liceo Manin che fanno parte del progetto “Scuola Ambasciatrice del P.E.”, di cui è referente la Prof. Francesca Di Vita, hanno incontrato online il Prof. Paolo Sabbioni, docente di Diritto dell’Unione Europea e di Istituzioni di Diritto presso la facoltà di Economia e Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore nelle sedi di Cremona e Piacenza. Il tema affrontato è stato il rapporto tra Costituzioni Nazionali e Unione Europea e il significato e l’importanza dell’articolo 11 della Costituzione Italiana. Ospiti d’onore il Sindaco Gianluca Galimberti, il Presidente del Consiglio Comunale Avv. Paolo Carletti e gli Assessori Maura Ruggeri( Istruzione), Luca Burgazzi(Cultura), Rodolfo Bona( Politiche della Partecipazione, Attenzione alle piccole Cose e Verde, con delega alle Costituzioni) e  l’Ufficio Europa della Provincia di Cremona con le Dott.sse Gabriella Anzani e Michela Negrotti.

Dopo il ringraziamento della Dirigente Scolastica, Dott.ssa Maria Grazia Nolli e della Prof. Francesca Di Vita, il Sindaco ha portato il saluto delle Istituzioni, ha sottolineato l’importanza della riflessione sull’articolo 11 della nostra Costituzione, ha ricordato i teatri di guerra e  ha ribadito che l’U.E. è davvero una possibile risposta fondamentale, ma serve creare una vera politica di Difesa Europea incarnata sui territori.

Il Prof. Sabbioni nella sua relazione ha trattato diversi aspetti importanti: il rapporto tra leggi italiane e norme europee, l’articolo 11 e le limitazioni della sovranità, la parabola della sovranità, l’applicazione diretta delle norme dell’U.E, gli aspetti che oltrepassano un’U.E. solo “economica”, il trattato di Lisbona, la Corte Costituzionale tedesca e il permanere della sovranità statale e infine le scommesse future. Al termine si è aperto un dibattito, con domande interessanti che sono state rivolte al Professore dai ragazzi sul Trattato di Lisbona, sul diritto di recesso dei singoli Paesi, sul complesso passaggio ad una prospettiva europeista e sulla questione del Federalismo.

Il Prof. Sabbioni ha guidato i partecipanti attraverso il cammino del pensiero, facendo capire la  complessità delle problematiche, le interazioni, le contraddizioni e le difficoltà di analisi e risoluzione di questioni delicate. La conoscenza degli aspetti costituzionali e giuridici si rivela di grande importanza come chiave di lettura di questioni essenziali per noi oggi. Il discorso si è snodato con grande fluidità e piacevolezza, grazie alla capacità del relatore di catturare l’attenzione con esempi concreti molto efficaci.

Il programma Ambassador è inserito nel progetto Patrimonio#fFuturo#Democrazia, nell’ambito del bando “La Lombardia è dei giovani”, con capofila l’Informagiovani del Comune di Cremona con il contributo di Regione Lombardia e in collaborazione con Anci Lombardia.